Ausilium Lavanda

Ausilium Lavanda info

SENZA

Peg - Petrolati - Siliconi

Profumi Sintetici.

Ausilium Lavanda

BREVETTO EUROPEO - PATENTED FORMULA - N° 0001420886

Gli ultimi studi hanno accreditato l’utilizzo dei lattobacilli probiotici come l’approccio più efficace nel combattere e prevenire le infezioni vaginali. Infatti la natura polimicrobica delle vaginiti rende estremamente variabile la risposta alla terapia antibiotica determinando il 50% delle recidive e creando numerose resistenze batteriche, con conseguente peggioramento dell’ecosistema vaginale.
La ricolonizzazione dell’ambiente vaginale con i lattobacilli è quindi l’approccio più sicuro ed efficace in caso di vaginiti. Riduce la frequenza delle vaginiti croniche e coadiuva nella prevenzione delle malattie sessualmente trasmesse.
Il mantenimento dell’eubiosi, anche in considerazione dell’evolversi di ceppi batterici antibiotico-resistenti sempre più aggressivi, potrebbe rappresentare una valida linea di difesa. 

AUSILIUM LAVANDA È CONSIGLIABILE:
•  per la cura delle vaginiti in atto 
•  in presenza di vaginiti recidivanti
•  dopo trattamenti antibiotici 
•  in tutte le donne in menopausa
•  durante l’uso di contraccettivi orali
•  in seguito a rapporti sessuali
•  nelle utilizzatrici di anelli vaginali contraccettivi
•  nelle portatrici di iud
•  dopo radioterapia
•  dopo chemioterapia

INGREDIENTI:
Lattobacilli: scelti tra quelli con più alta produzione di acidi, bacteriocine, perossido di idrogeno, arginino-deaminasi e formazione di biosurfattante. L’alta concentrazione di lattobacilli produttori di arginino-deaminasi blocca la crescita dei batteri anaerobi. L’alta produzione di perossido di idrogeno garantita dai lattobacilli in essa contenuti aiuta a contrastare la presenza di Candida albicans.

I lattobacilli mettono in atto una serie di meccanismi per svolgere un effetto protettivo a difesa della mucosa vaginale dall’aggressione di numerosi patogeni:
•  i biosurfattanti inibiscono l’adesione alle cellule vaginali
•  gli acidi, le bacteriocine, e il perossido di idrogeno inibiscono la crescita
•  la coaggregazione molecolare blocca il diffondersi dei patogeni
•  l’enzima arginino-deaminasi inibisce la crescita dei batteri anaerobi patogeni associati alla vaginosi
Lattoferrina: è una proteina ad elevata azione immunostimolante, antifungina, antibatterica ed antivirale diretta. Alcuni studi 
hanno dimostrato una sua attività nel contrastare le vaginosi batteriche polimicrobiche, mediante azione specifica anti Esche -
richia coli, HPV, Chlamydia trachomatis, Mycobacterium tubercolosis, Pseudomonas aeruginosa, Giardia intestinalis e Acan-
thamoeba.
D-mannosio: possedendo una elevata affinità per le lectine dell’E.coli e di molti altri batteri fimbriati, ne facilita il distacco dalla mucosa vaginale e la conseguente eliminazione grazie all’azione della lavanda .
Favorisce la ristrutturazione della mucosa vaginale garantendo così una maggiore protezione dagli insulti indotti dai batteri.
Morinda citrifolia: produce effetti antinfiammatori e antidolorifici, normalizza la rigenerazione cellulare, regolarizza l’azione del 
sistema immunitario ed ha proprietà antimicrobiche, antimicotiche e cicatrizzanti.       
NAC (N-acetilcisteina): inibisce la capacità di adesione dei batteri; interferisce con la sintesi del biofilm; ha azione disgregante 
sul biofilm maturo per azione diretta sulla capsula polisaccaridica.
Ha inoltre azione: antiossidante, antinfiammatoria e immunostimolante. 


DOSE CONSIGLIATA:

Una Lavanda una o due volte alla settimana, o secondo parere medico.


AVVERTENZE:

Per l’utilizzo in gravidanza consultare il medico.

Ausilium 20 plus
Ausilium Crema tubo
Ausilium forte 300 g
Ausilium Crema bst
Ausilium Lavanda
Teofrastina Forte
Adolci
Cistiquer
d-mannoro
Dimannart
Heuresis
Deaflor 60
D-magnesio
Teofrastina
Sette +
Nonidea cpr
Nonidea succo
Noni Ray Care
Lenicand
Deaflor 180
Deasnell
Ausilium Ph4
Ausilium forte 150 g
Ausilium 20 plus gallery
Xerem emu gallery
Xerem spray gallery
Xerem tubo gallery