• Deakos

Parole chiave- Fimbrie, Adesine, Pili e flagelli.

In microbiologia, con il termine Fimbria si intende un’appendice filamentosa, non molto lunga, presente sulla superficie di alcune cellule batteriche, con funzione principale di adesione a superfici inerti o viventi, prerogativa fondamentale per instaurare un processo infettivo. All’estremità delle fimbrie vi sono delle strutture proteiche denominate adesine, con azione specifica di ancoraggio, proprio come fossero dei minuscoli uncini, assicurano una maggior aderenza al tessuto ospite. I Pili, come una sorta di minuscoli tubicini, sono anch’essi strutture filamentose presenti sulla superficie dei batteri, che similmente alle Fimbrie possono avere funzione di ancoraggio, ma anche quella di trasmissione di materiale genetico da un batterio ad un altro (Pili coniugativi, ad es. quando i batteri scambiano materiale genetico tra loro per acquisire la resistenza agli antibiotici). I Flagelli invece sono appendici filamentose, di lunghezza maggiore rispetto alle fimbrie, ed hanno una funzione motrice, cioè permettono ai microrganismi di muoversi ad una velocità variabile dai 3 e i 60 µm/s, cioè fino ai 20 cm/ora in mezzo liquido.


5 visualizzazioni