• Deakos

Parole chiave-Sindrome dell'intestino pervio


La Sindrome dell' intestino permeabile o "Leaky gut syndrome", spesso identificata con la Sindrome del colon irritabile, rappresenta un'alterazione della permeabilità intestinale causata da un danno a livello della funzionalità di barriera degli enterociti del colon, che si manifesta con alterazione dell'alvo, stanchezza cronica, crampi addominali, stipsi e gonfiori.

A livello biologico, è caratterizzata da una perdita di contiguità della mucosa, con diminuzione della espressione delle "tight junction" o giunzioni serrate, costituite da proteine presenti tra le cellule e responsabili del mantenimento della loro contiguità.

Una delle cause principali alla base di questa patologia, è rappresentata da un elevato livello infiammatorio a carico della mucosa, che con il tempo tende a far peggiorare l'integrità tissutale.

Nelle persone affette da questa patologia, la cui diagnosi è di competenza medica, sarà fondamentale un corretto utilizzo di probiotici, utili nel ripristinare l'integrità della mucosa, mantenere una buona idratazione quotidiana, per garantire una consistenza morbida delle feci, prediligere piatti e preparazioni semplici, come la cottura al vapore, bollita, al forno, al cartoccio, evitando un’alimentazione ricca di grassi, proteine e almeno temporaneamente, priva di glutine e lattosio.

Inoltre, sarà importante anche seguire un’alimentazione con fibra insolubile, oltre a quella solubile, contenuta nei legumi, equilibrata e tipicamente mediterranea, con frutta, verdura e cereali senza glutine, mangiando lentamente, masticando con calma e valutando singolarmente la tolleranza di ogni alimento sull'irritabilità e la sintomatologia del colon nei vari pazienti.


3 visualizzazioni